Seleziona una pagina

Pubblichiamo dopo la sospensione dovuta al lockdown, il 4° QAD_Quaderni d’Architettura e Design, dedicato all’utilizzo dei listelli sottili in terracotta per riqualificare a 360°.

Gli Anni ’50, ’60 e ’70, infatti, ci hanno lasciato in eredità edifici, sia nei centri urbani che nei contesti periferici delle grandi città, rivestiti di mattoni faccia a vista, che in molti casi vengono identificati col nome della loro stessa posa: cortina.
Oggi, questo enorme patrimonio immobiliare è arrivato a livelli di degrado del suo involucro tali da richiedere interventi di sostituzione del rivestimento stesso. A volte, su questi edifici insistono addirittura dei vincoli per i quali è necessario intervenire nel dettaglio, integrando il paramento originale con prodotti che ne riproducano l’aspetto, ma versatili e altamente performanti.

Terreal Italia propone le sue soluzioni con listelli sottili, in alcuni casi rettificati e con tecnologia sia a pasta molle che estrusa, con caratteristiche di durabilità e resistenza che assicurano un risultato estetico similare all’esistente, ma con performance tecniche assolutamente all’avanguardia.